Lettera da un'insegnante

28 Maggio 2013

Lettera ricevuta in occasione della Festa dei 40 anni

Conseguita l'abilitazione a 18 anni, ho iniziato la mia professione d'insegnante di scuola materna presso la scuola Agazzi di Vibo Valentia, gestita dalla Direttrice Bellantoni.

Dopo pochi anni ci siamo trasferiti in Via Lacquari ed ho iniziato una nuova esperienza come docente di scuola primaria. Sono rimasta lì per oltre 25 anni.

Quanti ricordi! Quante emozioni, quanti alunni che ho seguito.

Sono cresciuta con loro e loro mi hanno dato la possibilità di capire che, per essere un'insegnante bisogna prima di tutto essere una persona sensibile, professionale in grado di riuscire ad informarsi continuamente ed essere pronta per ogni loro richiesta.

Vorrei principalmente sottolineare che ancora non riesco a dimenticare tutti gli ottimi insegnamenti ricevuti dalla mia Direttrice (la Signora lelo) nel corso degli anni, la quale mi ha sempre detto che "una brava maestra è brava quando riesce a portare avanti chi ha delle difficoltà, l'alunno "bravo" non deve essere sicuramente abbandonato, ma ha le capacià di acquisire con più facilità".

Non riesco a dimenticare tutte quelle volte che mi diceva: "Dina, abbiamo davanti materiale umano. Ci ritroviamo con piccole e tenere pianticelle e noi abbiamo il compito di curarle con attenzione, perché solo così potranno dare tantissimo alla Società".

Spero, di cuore, di essere riuscita a tramandare questi insegnamenti anche ai miei ex alunni, ormai genitori adulti e che ne abbiano fatto tesoro nel corso della loro crescita.

Per me sono stati di guida e di aiuto per superare ogni difficoltà che mi si è presentata davanti, in qualsiasi ambiente scolastico in cui, fino ad oggi, mi sia trovata ad esercitare la mia professione.

Grazie

Dina Silipo, insegnante

Vibo Valentia, 28 maggio 2013

Top