Presentazione della SCUOLA AGAZZI a cura di mons. Onofrio Brindisi in occasione del 25° Anniversario dalla Fondazione.

 LA SCUOLA AGAZZI
di d. Onofrio

Correva il settembre del settantadue, a Vibo, quando la reggina Angela Bellantoni, la signora "Agazzi" come taluni la chiamano ancora con simpatica ignoranza, decideva di piantare un fiore, in questa terra, per tutti i bambini di Vibo, perché alle sue corolle candide essi attingessero profumo d´innocenza, gioia di cielo, calore di mamma. E amore, soprattutto amore.

Nasceva così una scuola materna, tra noi, che dalla fondatrice veniva intitolata alle Agazzi, le grandi pedagogiste.

Emblematicamente la Scuola Agazzi, appunto. Che vediamo subito in fase di crescita in Viale della Pace, colma di un grappolo d´occhi stellanti, atmosfera serena. Prime maestrine suadenti, premurose. Genitori soddisfatti, non c´è che dire. E´ già una piccola grande scuola, quest´Agazzi.

Ma l´Angela non si ferma, il piccolo fiore cresce, la Scuola Agazzi diventa anche elementare. E´ l´anno 78-79. I bimbi aumentano, e i consensi ancora di più. E´ veramente da profeti averla pensata e voluta, questa scuola.

Ma i sogni danzano ancora nella mente di Angela e il suo cuore batte, batte all´impazzata quando ne afferra uno, di questi sogni, per realizzarlo; è il sogno più importante, che richiede più coraggio: la costruzione di una grande casa per ospitare tanti, tanti bambini. Parola di Aladino.

Ma i sacrifici senza fine li fa Angela, non li fa il mago, e li fa il marito Domenico Ielo che oggi è il saggio amministratore della scuola, li fanno i loro figli, i collaboratori, i docenti, i non docenti, i genitori.

Nell´anno settantanove-ottanta, a Settembre, finalmente un grande sospiro di sollievo: la nuova Scuola Agazzi è pronta! In via Lacquari, il piccolo fiore è ormai una pianta dai frutti copiosi. E da allora che vi devo dire?

Efficienza, successi educativi, insegnanti belle e brave, formazione delle piccole coscienze, gioia di feste, presepi, carnevali, recite, gite, momenti religiosi e favole, ultimamente anche un libro di favole, favole azzurre sognate dagli stessi ragazzi, t´immagini! In quella casetta in Canadà ch´è quella Scuola Agazzi, là nel verde, dove volano farfalle d´anime bianche, appena in fiore, ogni giorno.

Ma la favola più bella, la più vera, oggi sei tu, Scuola Agazzi, da venticinque anni solerte, instancabile fucina di vite nuove.

Settembre 1972 - Settembre 1997

25° Anniversario dalla fondazione.

Come nasce, cosa ha fatto

 La Scuola Agazzi vanta una trentennale esistenza sul territorio, essendo stata istituita nell´ottobre 1972 in locali che prevedevano due aule di scuola materna e tre di scuola elementare, una piccola palestra ed una cucina-refettorio, ideali comunque per ospitare un numero di bambini pari a circa 50 unità.

A partire dall´anno scolastico 1980/81, la scuola si è trasferita nella periferia opposta della città, in locali appositamente studiati e realizzati su misura per gli alunni, in un complesso scolastico all´avanguardia nell´intero territorio provinciale (alcuni sostengono regionale), capace di accogliere un numero di bambini pari a 300 unità, occupando una superficie coperta di oltre 1.900 mq, grazie anche alle strutture ed ai sussidi didattici di cui dispone; l´edificio che oggi ospita la scuola è, insomma, una struttura moderna e ampiamente funzionale. La necessità di trasferirsi in una nuova unità immobiliare è derivata dalla crescita costante del numero di alunni alla quale la scuola ha dovuto far fronte; si è passati da un bacino d´utenza in ambito "rionale" a quello in ambito comunale, passando poi all´ambito provinciale: sono tantissimi, infatti, coloro che provengono, oltre che dalla città, dalle frazioni e dai comuni limitrofi (S.Onofrio, Piscopio, Stefanaconi, S. Gregorio, Ionadi, Vena di Ionadi, Mileto, Cessaniti, Vibo Valentia Marina, Porto Salvo).

Grazie alla sua felice collocazione è facilmente, ed in poco tempo raggiungibile, da parte di alunni che vi convergono. Segno e conferma dei crescenti consensi che annualmente riscontra, individuabili nell´ottima qualità del servizio offerto, nella serietà e moralità professionale che giornalmente profondono coloro che a vario titolo partecipano alla crescita educativa, fisica e culturale dei bambini dai tre ai dieci anni.

È utile, inoltre, ricordare le diverse attività, manifestazioni, incontri che hanno visto la Scuola Agazzi, in tutte le sue componenti (dai bambini al personale), protagonista indiscussa e, il più delle volte, presa ad esempio da altre istituzioni scolastiche presenti sul territorio; si possono citare: il libro di fiabe "Fantasie", raccolta di fiabe interamente ideate, scritte, illustrate e rappresentate dagli alunni della V elementare, edito in tre numeri; i giornalini mensili di classe delle IV e V elementari, riportanti le notizie che maggiormente colpiscono l´attenzione dei bambini del secondo ciclo; le recite in occasione delle diverse festività solenni e non: Natività e Resurrezione di Cristo (recitate da tutti i bambini della scuola, dai tre ai dieci anni), Festa della mamma, Festa di fine anno; la partecipazione a numerosissime manifestazioni per bambini organizzate in ambito locale, provinciale e regionale; le gite organizzate in occasione della chiusura di fine anno per le classi V elementari e quelle di studio organizzate durante l´anno scolastico per tutte le classi.

La Scuola Agazzi ospita oggi, nei suoi locali di Vibo Valentia: una Sezione Primavera, una Scuola dell'Infanzia Paritaria ed una Scuola Primaria Paritaria.

Top