Adempimenti in materia di prevenzione vaccinale

23 Agosto 2017

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha emanato una circolare contenente le prime indicazioni operative per l'attuazione del decreto-legge n.73 del 7 giugno 2017, convertito con modificazioni dalla Legge n. 119 del 31 luglio 2017, in materia di prevenzione vaccinale.

Questi sono, in sintesi, gli adempimenti agli obblighi vaccinali previsti per l'anno scolastico 2017/2018: la documentazione (in alternativa, autocertificazione predisposta dalla scuola o attestazione delle vaccinazioni effettuate rilasciata dall'ASL competente o, ancora, certificato vaccinale ugualmente rilasciato dall'ASL competente) dovrà essere presentata alla scuola entro il 10 settembre 2017 per le bambine e i bambini della scuola dell'infanzia e delle sezioni primavera, ed entro il 31 ottobre 2017 per le bambine e i bambini della scuola primaria; entro 10 giorni da queste scadenze la scuola sarà tenuta a segnalare alla ASL territorialmente competente l'eventuale mancata consegna della documentazione da parte dei genitori.

In caso di presentazione della dichiarazione sostitutiva, la documentazione comprovante l'adempimento degli obblighi vaccinali rilasciata dalla ASL competente dovrà essere consegnata alla scuola entro il 10 marzo 2018.

In caso di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni, potranno essere presentati uno o più dei seguenti documenti, rilasciati dalle autorità sanitarie competenti:

a) attestazione del differimento o dell'omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del Servizio Sanitario Nazionale;

b) attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSN o copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente ovvero verificata con analisi sierologica.

Ancora, in assenza di una o più vaccinazioni, potrà essere prodotta copia di formale richiesta di vaccinazione alla ASL territorialmente competente; detta vaccinazione dovrà essere effettuata entro la fine dell'anno scolastico.

Si precisa, inoltre, che:

- la presentazione della documentazione vaccinale costituisce requisito di accesso alla scuola dell'infanzia ed alla sezione primavera; a decorrere dall'anno scolastico 2019-2020 la mancata presentazione della documentazione nei termini previsti determinerà la decadenza dall'iscrizione nella scuola dell'infanzia e nella sezione primavera;

- fermo restando l’obbligo per la scuola della segnalazione alla ASL territorialmente competente, la mancata presentazione della documentazione, nei termini previsti, non determina la decadenza dall'iscrizione né impedisce la partecipazione agli esami agli alunni di scuola primaria.

 Invitiamo, pertanto, tutti i genitori degli alunni iscritti a ritirare e compilare il nuovo modello di iscrizione predisposto dalla Direzione della Scuola Agazzi ed a riconsegnarlo nei tempi indicati.

 

Pubblichiamo, infine, un Vademecum elaborato dal Ministero della Salute che fornisce indicazioni utili in tema di vaccinazioni

 

Top